giovedì 30 ottobre 2008

COME COLORARE IL PRESEPE IN GESSO, I MATTONCINI SCURI

La colorazione del presepe , è molto importante per dare prospettiva e rifinitura della scena. Andrò ora a descrivere velocemente una tecnica da me usata per colorare il presepe in gesso.
La prima parte è dedicata al colore di fondo che si deve dare per tutto il presepe. Nel caso dimostrativo della foto ho preso in considerazione solo una parete , ma attenzione questo lavoro è da fare per intero e per tutto il presepe.
Come nella foto, stendiamo una mano di fondo nero, in questo caso ho usato il colore a tempera per risparmiare. Non occorre diluirlo all'inizio, ma successivamente alla posa sul gesso , bagnando abbondantemente il pennello in acqua per poi tirare il colore già posato.
Finito il lavoro e asciugato il colore, andremo a dare una mano di colore a olio della sfumatura che preferiamo. Useremo la tecnica del pennello asciutto , cioè il colore va dato sui mattoncini senza rifinire le fughe e solchetti più profondi in modo da dare l'impressione che sia invecchiato . Attenzione non diamo il colore a tempera per questa fase , risulterebbe troppo vivo e troppo a "cartone animato".

Finita questa fase , aspettiamo che il colore asciughi ( 24 ore) poi con la stessa tecnica sfumiamo ulteriormente con bianco e un pizzico di verde per simulare il muschio
Come potete vedere nella foto , lo zoccolo della casa è grigio. Ho ottenuto questo effetto passando una mano di bianco senza premere troppo. Alla fine del processo di pittura , andremo a rifinire o con una sfumatura leggera di terra di siena normale o con giallo ocra, per simulare la pietra invecchiata. La tecnica è sempre la stessa , logicamente per le varie sfumature e colori dovete arrangiarvi da soli provando prima il colore usando un campione.

Nessun commento: